Condividi

GLI EREMITI

  • Proiezione 23 novembre 2017
  • Regia Ronny Trocker
  • Durata 1h50min
  • Origine Austria, Germania 2016

Film vincitore del Premio per il miglior lungometraggio a soggetto al 23. Film Festival della Lessinia

Dopo un tragico incidente in montagna, Albert è rimasto l’unico figlio di Rudl e Marianne, un’anziana coppia che vive in un maso sulle Alpi altoatesine. Marianne, ben consapevole che il maso non avrà futuro, lo spinge a lavorare a valle, in una cava di marmo. La sua ferma convinzione ad allontanare il figlio dalla montagna la spinge persino a nascondergli l’improvvisa morte del padre, che lei seppellisce segretamente vicino al maso. Il legame profondo con la sua infanzia e il senso di responsabilità verso l’anziana madre portano Albert in un primo momento a ritornare al maso, ma gli eventi gli apriranno gli occhi, spingendolo a voltare pagina. Un inno freddo e malinconico che guarda con amarezza alla fine di un mondo umile e silenzioso, le cui ultime tracce scompaiono alla vista sotto una copiosa nevicata.

t.o. Die Einsiedler – regia: Ronny Trocker – sceneggiatura: Ronny Trocker, Rolando Grumt Suarez – fotografia: Klemens Hufnagl – mon- taggio: Julia Drack – interpreti: Ingrid Burkhard (Marianne), Andreas Lust (Albert), Orsi Toth (Paola), Hannes Perkmann (Gruber), Peter Mit- terrutzner (Rudl), Georg Kaser, Franz Fulterer, Florian Eisner, Johann Nikolussi, Christoph Griesser, Anton Algrang, Hans Peter Hallwachs – produzione: Susanne Mann, Paul Zischler – Austria, Germania, 2016 – 1h 50’ – v.o. sottotitolata in italiano