Condividi

MANIFESTO

  • Proiezione 16 novembre 2017
  • Regia Julian Rosefeldt
  • Durata 1h35min
  • Origine Australia, Germania 2015

Il Manifesto del Partito Comunista raccontato da un homeless, i motti dadaisti recitati da una vedova a un funerale, il Dogma 95 descritto da una maestra ai suoi alunni, e così via. 13 personaggi diversi: ogni personaggio uno scenario, ogni scenario un movimento artistico celebrato attraverso intensi monologhi. È la sfida a cui si sottopone il premio Oscar® Cate Blanchett in questo spettacolare omaggio alla tradizione dei manifesti letterari che ha conquistato il Sundance. L’artista e regista Julian Rosefeldt riprende e ricontestualizza le parole immortali di artisti e pensatori e attraverso quelle parole rilegge il mondo contemporaneo. Raccontandoci così ciò che è cambiato e ciò che non cambierà mai.

regia: Julian Rosefeldt – sceneggiatura: Julian Rosefeldt – fotografia: Cristoph Krauss – montaggio: Bobby Good – musiche: Atli Örvarsson – interpreti: Cate Blanchett, Ea-Ja Kim, Erika Bauer, Ruby Bustamante, Carl Dietrich Marie Borkowski Foedrowitz, Marina Michael, Hannelore Ohlendorf – produzione: Bayerischer Rundfunk (BR), Ruhr Triennale, Schiwago Film – Germania, Australia, 2015 – 1h 35’ – v.o. sottotitolata in italiano