Condividi

Il regista Massimo Guglielmi al Circolo del Cinema

  • Data di pubblicazione 29 marzo 2011

Giovedì 31 marzo 2011 sarà ospite del Circolo del Cinema il regista Massimo Guglielmi, per presentare il suo ultimo film, "La prima notte della luna", e partecipare ad un incontro con i soci, che si terrà come di consueto al cinema K2 alle ore 21.30.

"La prima notte della luna", frutto di una coproduzione di respiro internazionale (italo-russa-svizzera-polacca) ancora inedita per il circuito cinematografico italiano, presenta vari motivi di interesse e curiosità.

Infatti il film, tratto da una delle storie raccontate in "Amori crudeli" della scrittrice e giornalista Cinzia Trani, è stato realizzato da Massimo Guglielmi, regista e autore cinematografico, televisivo, teatrale e radiofonico di ampia esperienza (è suo, tra le altre opere, quell'Estate di Bobby Charlton che nel maggio del 1995 approdò al Circolo del Cinema, allora ospitato nella sala del cinema Odeon, dopo un tour in vari festival internazionali, dove conquistò il Gran Premio della Giuria di Mons; il Premio "Casa Rosa" per la fotografia a Bellaria; il Nastro d’Argento per l’attrice non protagonista: Carlotta Natoli).

Le riprese sono ambientate nella San Pietroburgo degli anni Sessanta e vanta un cast di importanti stelle del cinema & teatro della Russia e dell'area balcanica. In una intervista pubblicata dal Corsera nell'aprile di due anni fa, il regista spiegava: «Il decennio straordinario degli anni Sessanta mi ha sempre appassionato», ed ha aggiunto: «Ma quello che mi interessava, era cogliere, in questo complesso contesto storico, le vicende più intime di alcuni personaggi in una storia dove amore e morte, sogni di gloria e realismo, utopie ideologiche e pragmatismo capitalista, si avviluppano e si contrappongono, ma alla fine ben si sposano in un’architettura perfetta da classico romanzo dostoevskijano».